Modena batte Busto Arsizio ai tempi supplementari

I Vipers Modena riescono nell’impresa di battere i Blue Storms Busto Arsizio al termine di una partita al cardiopalmo risolta solo ai tempi supplementari con il risultato di 35-34. Le due squadre arrivano alla sfida giocata sul campo di Saliceta San Giuliano con un ruolino di marcia diverso: la squadra bustocca imbattuta è prima nel suo girone, mentre i gialloblu dopo avere aperto il campionato con due vittorie, sono reduci da due sconfitte causate soprattutto di una serie di infortuni che hanno decimato sia la difesa che l’attacco e quindi il pronostico della vigilia è tutto a favore degli ospiti.

La gara inizia a sorpresa con i Vipers in vantaggio grazie a una combinazione tra i due giocatori più giovani dell’attacco modenese: il QB Stefano Barbieri lancia Giuseppe Leo che si invola in meta e poi trasforma su calcio per portare il risultato sul 7-0. Gli ospiti reagiscono subito e prima pareggiano con una corsa del QB Andrea Fimiani trasformata da Robustellini e poi si portano avanti sempre su corsa con il RB Posté, TD ancora una volta trasformato da Robustellini. Il primo tempo si chiude in sostanziale parità con il risultato di 13-14 per gli ospiti dopo che il secondo TD pass di Barbieri su Trenti non viene trasformato.

vipers-blue-storms-2017-2

Il secondo tempo si apre tutto a favore degli ospiti che nel terzo quarto segnano due volte, la prima con Fimiani, la seconda con Grieco, con le trasformazioni di Robustellini che fissano il risultato sul 28-13. La partita sembra segnata per i modenesi che però hanno una grande reazione d’orgoglio e nel quarto quarto riescono prima ad accorciare con il TD di Enrico Goldoni che trasforma anche da 2 punti portando i Vipers a una segnatura di distanza dagli avversari (21-28). A due minuti dalla fine è ancora Goldoni a varcare la linea di meta e a portare la partita sul 27-28. Il pareggio è sui piedi di Giuseppe Leo che non fallisce la trasformazione e porta la gara sul 28-28.

Per decidere la partita è necessario ricorrere ai tempi supplementari che vengono giocati con le regole del football universitario: ogni squadra ha a disposizione un drive dalle 25 yards che, se il punteggio è ancora in parità, viene ripetuto ad oltranza. Sono i Vipers a iniziare in attacco ed è ancora Enrico Goldoni a varcare la linea di meta, con Leo che trasforma su calcio fissando il risultato sul 35-28. A questo punto tutta la pressione è sulle spalle dell’attacco degli ospiti che devono assolutamente segnare per restare in partita. Il RB Andrea Posté dimostra ancora una volta di essere una spina nel fianco della difesa gialloblu e in tre azioni segna il TD che porta i bustocchi a 1 punto dai Vipers. I coach degli ospiti devono decidere se cercare il pareggio con una trasformazione da 1 punto o tentare il tutto per tutto con un’azione di corsa che porterebbe il punteggio finale sul 36-35 in loro favore. La scelta cade su questa seconda opzione e la difesa dei Vipers riesce nell’impresa di bloccare l’azione del QB Fimiani aggiudicandosi la gara per 35-34.

vipers-blue-storms-2017-3

Sugli scudi, l’attacco guidato dal coach Leonardo Lazzaretti, con il giovanissimo QB Stefano Barbieri che dimostra una maturità ben superiore ai suoi 17 anni e il RB Enrico Goldoni autore di tre segnature. Per i Vipers è arrivato un risultato straordinario che conferma la squadra modenese come la seconda forza del proprio girone. Adesso per i modenesi si apre un mese di sosta che permetterà di recuperare una parte dei giocatori infortunati e preparare l’ultima fase del campionato per raggiungere la prima volta i playoff della seconda divisione.

Paolo Battaglia
Ufficio Stampa Vipers Modena

vipers-blue-storms-2017-1

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here