All’inizio del campionato di football americano di Seconda divisione i Vipers Modena erano considerati la squadra più debole del loro girone. Oggi dopo avere battuto in trasferta i Red Jackets Sarzana si sono conquistati matematicamente l’accesso ai playoff sorprendendo tutti con prestazioni sempre in crescendo che hanno permesso ai modenesi di vincere 5 partite contro squadre più esperte.

Contro i sarzanesi era in pratica una finalissima con la vincente che avrebbe raggiunto la qualificazione matematica ai playoff. Dopo due minuti dall’inizio, i modenesi vanno in vantaggio grazie alla difesa che dopo avere bloccato l’avanzata dell’attacco avversario, approfittava di un errore sul punt per mettere a segno due punti con un safety. Era solo l’inizio di una netta dominazione della difesa gialloblu guidata dal coach Tony Mangiafico che a fine partita sarebbe riuscita a mettere a segno 7 sack sul quarterback dei Red Jackets con gli uomini di linea Edoardo Galati, Luca Aldrovandi (che ha giocato quasi tutta la partita in doppio ruolo), Marcello Briglia, Gianluca Bacchiavini, Giorgio Zamboni e Marius Chiriac che mettevano costantemente in difficoltà l’attacco sarzanese supportati in seconda linea dalle prove maiuscole dei linebacker Myrteza Vrapi e Marco Ricci.

Nel primo tempo l’attacco dei modenesi stenta a trovare il ritmo ma riesce comunque a raggiungere la segnatura con Giuseppe Leo (fresco di convocazione nella nazionale giovanile) che calcia la palla in mezzo ai pali per un field goal da 30 yards. I modenesi allungano nel secondo quarto ancora con Giuseppe Leo che, su una reverse chiamata dal coach Leonardo Lazzaretti, riesce a involarsi lungo la linea laterale per un touch down di 75 yards. La difesa modenese sale ancora sugli scudi prima della fine del primo tempo quando riesce a bloccare l’attacco avversario che, grazie a delle penalità molto contestate, gioca 12 tentativi sulle 10 yarde chiuse grazie a un intercetto del cornerback modenese Francesco Ambrosano.

Il terzo quarto si apre con i sarzanesi che si giocano il tutto per tutto per cercare di rientrare in partita e riescono ad accorciare le distanze con un lancio del quarterback Sergenti su Pensa. L’extra point fallisce e il risultato si fissa sul 6 a 11 per i modenesi che allungano ancora con un altro field goal di Giuseppe Leo all’inizio del quarto quarto. I gialloblu a quel punto sentono la vittoria vicina e si galvanizzano grazie al “solito” touchdown di Max Trenti, trasformato da Leo. Il risultato si fissa sul 6-23 a pochi minuti dalla fine grazie al secondo safety della difesa

L’accesso ai playoff è il coronamento di un progetto iniziato solo due anni fa quando un gruppo di ex giocatori aveva tentato di riportare il football americano a Modena dopo più di venti anni. Un successo arrivato almeno un anno prima del previsto grazie anche agli sforzi organizzativi del presidente Pietro Montaruli che è riuscito a trovare il supporto di un gruppo di sponsor con BPER Banca, Canovi Coperture, B.C.M. e Caleffi che hanno permesso al team modenese di investire risorse nella creazione in un gruppo di allenatori, guidati dall’head coach Steve Cavazzuti, capace di portare un team di esordienti al livello di squadre molto più esperte.

Adesso per i Vipers resta da disputare il 28 maggio l’ultima partita di campionato contro gli Hogs Reggio Emilia, squadra imbattuta che, come i modenesi, ha già conquistato la qualificazione ai playoff come prima del girone. Poi la sfida di playoff che presumibilmente sarà da giocare contro i Cavaliers di Castelfranco Veneto in trasferta nel primo weekend di giugno.

Paolo Battaglia
Ufficio Stampa Vipers Modena

redjackets_DSC7884redjackets_DSC7730redjackets_DSC7824redjackets_DSC7817redjackets_DSC7793redjackets_DSC7779redjackets_DSC7612

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here