Welcome, Coach Woody!

Sappiamo tutti quanto un americano che ha vissuto il football per tutta la vita e in maniera intensa possa trasmettere ad una squadra Italiana.

Non è scontato il risultato ma di sicuro da quella carica agonistica che solo nel paese a stelle e strisce si può percepire.

Coach Woody è arrivato a Modena mercoledì sera e non ha perso tempo in convenevoli. Pensavamo che dopo un viaggio lungo da San Diego fosse stanco e invece no:«Sono qua per parlare e fare football, iniziamo subito». Ebbene si, in meno di due ore ha visitato il centro sportivo, l’ufficio e ha indetto immediatamente tre riunioni.

57503074_2373900522660353_2855775552415989760_o

E’ assolutamente presto per capire come e quali saranno i risultati ma quello che si percepisce è l’estrema determinazione che ha nel perseguire un un obbiettivo e subito gli intenti tra società e coach si sono sposati alla perfezione.

Il presidente Pietro Montaruli ieri sera si è espresso in questi termini: «Non ci diamo nessun obiettivo che riguardano i risultati, ma vogliamo che il coach lavori sul nostro settore tecnico per far crescere i nostri giovani allenatori, che dia una mentalità vincente ai nostri Senior e siamo sicuri che con il duro lavoro i risultati non si faranno attendere».

La società inoltre ringrazia Steve Cavazzuti per il lavoro svolto nel ricercare un profilo come Coach Woody valutando il perfetto binomio allenatore insegnate.

Ufficio Stampa Vipers Modena

60656610_2422976837752721_2661800965174198272_o-696x464

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here