Nuovi e vecchi avversari nei gironi

Dopo la rinuncia al campionato di seconda divisione da parte una squadra toscana, i gironi preannunciati della Fidaf sono stati ridimensionati.

Non più quindi tre gironi da sette squadre ma quattro da cinque con formula di partite andata e ritorno con passaggio ai playoff per le prime tre del girone.

I Vipers affronteranno i Pirates Savona, Hammers Monza e Brianza, Skorpions Varese e Hogs Reggio Emilia.

Coach Woody è già a lavoro con il suo staff per studiare le avversarie senza perdere di vista quello che è l’obbiettivo principale, mentalità vincente e dedizione agli allenamenti.

62201849_2539462899614389_1152244012170608640_o

Abbiamo Fatto qualche domanda al coach.

Ciao Coach, grazie per aver dedicato qualche minuto alla nostra intervista. Sappiamo quanto sia impegnato per studiare gli avversari e costruire una stagione positiva per i Vipers. Come si trova a Modena e come ha trovato l’ambiente dei Vipers a livello generale?

«Tutto mi sembra buono a Modena per adesso. La struttura dove ci alleniamo e dove “viviamo” questo sport è fantastica. Sono stato ben accolto dal Presidente, dallo staffe dalle loro famiglie. Sono entusiasta di poter vivere in questa città e apprendere una nuova cultura, quella italiana».

Come sono i ragazzi dei Vipers a suo avviso?

«Posso rispondere solo dicendo che c’è molto entusiasmo e glia allenamenti scorrono veloci, ma questi ragazzi hanno fame di apprendere il più possibile e io sono qui per questo, sono qui per loro a disposizione 24/7».

Quali sono i punti chiave su cui lavorare?

«Penso che la sfida in questo momento sia insegnare al meglio ai ragazzi il nuovo sistema di gioco sia di attacco, difesa e special team, apprendere la terminologia e abituarsi al mio modo di lavorare e alle mie aspettative. Sono fiducioso che questo avvenga».

So che sta guardando i video dei nostri avversari, cosa pensa di loro e del livello del football italiano in seconda divisione?

«Si, sto guardando alcuni dei nostri avversari. Il livello è molto buono e da quello che ho potuto vedere affronteremo squadre molto fisiche e tecniche. Non vedo l’ora di iniziare poiché la risposta migliore io la pretendo dal campo sia in allenamento che in partita».

Grazie coach e buon lavoro

Ufficio Stampa Vipers Modena

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here