martedì, Novembre 29, 2022
Home Storia

Storia

Il Football Americano

Il Football è nato negli Stati Uniti dove, insieme al baseball, è lo sport più praticato e seguito dai tifosi. Dal 1980, questo sport è sbarcato anche in Italia con campionati nazionali sia a livello senior che a livello giovanile. Ogni squadra è composta da una formazione di attacco e da una di difesa che si alternano in campo a seconda di chi ha il possesso della palla, ovale come nel rugby. Lo scopo del gioco rimane quello, per la formazione in attacco, di cercare di guadagnare terreno con corse e lanci e di portare infine il pallone oltre la linea di meta – chiamata end-zone nel football – per segnare il touchdown. Le azioni della squadra di attacco sono contrastate e ostacolati dalla squadra avversaria schierata in difesa ovviamente gli avversari, in difesa, a contrastare e ostacolare i tentativi della squadra in attacco.

Amarcord.. i favolosi anni ’80

I valori del football

Il football è tra gli sport più “democratici” dal punto di vista fisico. Infatti la grande specializzazione dei ruoli permette di raggiungere ottimi risultati a ragazzi con costituzioni fisiche molto diverse. Nel football il movimento coordinato e armonioso di ognuno degli undici giocatori in campo determina il successo di un’azione. In questo modo si sviluppa una grande disciplina mentale e una notevole capacità di mettersi al servizio del collettivo, con la consapevolezza che, anche nei ruoli meno appariscenti, si contribuisce in modo determinante ai risultati ottenuti. La coesione e il senso di appartenenza che si sviluppano, aiutano i ragazzi con difficoltà a relazionarsi con gli altri. Per questo motivo negli USA il football viene usato spesso come strumento di recupero sociale. Nonostante gli stereotipi, il football è uno sport che sviluppa notevoli doti mentali: la relativa complessità delle regole e i numerosi elementi che intervengono nel gioco (arresto del portatore di palla, guadagno graduale del terreno, pallone non rotondo, scelta delle tattiche), contribuiscono a stimolare una forte capacità di analisi nei giocatori.

2014/2015 – La rinascita

Football a Modena?

Con il progetto Vipers si è voluto riportare a Modena il football americano, che negli anni Ottanta e Novanta aveva già sollevato l’interesse di tanti atleti e cittadini che seguivano le partite dei Falchi e degli stessi Vipers. Il progetto è stato avviato quasi per scherzo alla fine di maggio 2014 da un gruppo di ex giocatori e allenatori dei Vipers e da giocatori modenesi ancora in attività costretti a giocare nelle squadre delle città vicine (Bologna, Reggio Emilia, Parma, San Giovanni in Persiceto sono le realtà più vicine a noi in cui si gioca il football oggi) ed ha raggiunto obiettivi insperati fin da subito:

  • Allenamenti a cui hanno partecipato oltre 40 ragazzi per volta. In gran parte giovani e giovanissimi che si avvicinano con grande entusiasmo al
    football americano.
  • Costituzione dell’A.S.D. Vipers Modena con un gruppo dirigente motivato e competente.
  • Creazione di uno staff tecnico di grande esperienza con competenze ultra ventennali e metodi di allenamento innovativi già sperimentati sui campi delle squadre giovanili statunitensi.

I Vipers riportano il football a Modena

Un piano ambizioso

Il nostro progetto è nato con obiettivi ambiziosi per portare il football americano modenese a raggiungere traguardi mai toccati prima:

  • Costruire un settore giovanile che possa disputare i campionati Under 13/16/19.
  • Portare la prima squadra a disputare il massimo livello del campionato nazionale.
  • Portare i cittadini modenesi a conoscere questo spettacolare sport, attraverso una accurata campagna stampa e con il coinvolgimento delle scuole della provincia.

Nella stagione 2015 gli obiettivi a cui puntava la dirigenza erano:

  • Creazione di una rosa (roster nel football) di 35-40 giocatori dai 16 anni in su, con la preparazione fisica a tecnica necessaria a disputare il campionato nazionale.
  • Creazione di una rosa di 30-35 giocatori tra 16 e 19 anni per disputare il campionato giovanile durante il periodo invernale.
  • Acquisto di 15-20 attrezzature complete da mettere a disposizione dei ragazzi che hanno difficoltà economiche.
  • Consolidare la partnership con la Polisportiva Saliceta San Giuliano che offre tutte le strutture necessarie per sviluppare un progetto sportivo di alto livello.

Tutti obiettivi brillantemente raggiunti con passione, dedizione e disciplina.

Il nostro Team – Stagione 2017

Sponsorizzazioni

I primi passi per rendere concreta da un punto di vista economico la rinascita di una squadra di football americano a Modena sono stati la sponsorizzazione da parte di aziende
di proprietà dei dirigenti della squadra e l’auto-tassazione da parte dei giocatori. È ovvio però che per consentire al progetto di crescere e raggiungere gli obiettivi di ogni stagione, è indispensabile trovare il supporto delle aziende del territorio a cui possiamo offrire tra l’altro: uno sport spettacolare che, dopo un periodo di difficoltà, sta tornando ad avere uno sviluppo importante in Italia e ricomincia ad avere una buona visibilità sui media locali e nazionali. Una disciplina che può avvicinare ai valori positivi dello sport anche ragazzi che vengono da situazioni sociali di disagio. Un “prodotto” sportivo che grazie alla sua spettacolarità, garantisce una buona visibilità su giornali e televisioni, grazie anche alla collaborazione di un ufficio stampa professionale.

Sei interessato ad scendere in campo al nostro fianco? Contattaci per conoscere le possibilità offerte alle aziende interessate a partecipare allo sviluppo del nostro progetto con un sostegno economico.

La partecipazione di Goldoni e Vrapi all’Italian All Star Game

2015-2016 – Un progetto vincente

Nel football americano il PRIMO DOWN è l’obiettivo primario di ogni squadra perché permette di conquistare il terreno necessario a continuare la propria marcia verso il TOUCHDOWN. Per i VIPERS MODENA il biennio 2015-16 è stato ricco di conquiste di PRIMI DOWN: La creazione dal nulla di una squadra che ha riportato il football americano a Modena dopo oltre 15 anni. La crescita di una rosa di oltre 40 atleti che, partiti senza nessuna esperienza in questo sport, oggi competono con le migliori squadre italiane. L’esordio nel campionato CIF9 2015 culminato con il passaggio in Seconda divisione durante il campionato 2016. Il raggiungimento della semifinale nel campionato giovanile nazionale Under 17. La creazione di un gruppo dirigente appassionato e competente che garantisce una gestione professionale del team.

Le giovanili. Il nostro futuro comincia da qui.

2017-2019 – La strada della vittoria

Dopo la nascita e il consolidamento della società raggiunto nel biennio 2015-16, il piano triennale della dirigenza dei Vipers ha previsto i seguenti step, indispensabili per puntare nel giro di pochi anni a entrare nell’élite nazionale e continentale del football.

Campionato 2017: rafforzamento qualitativo e quantitativo della rosa a disposizione attraverso l’ampliamento del vivaio e l’acquisizione di un gruppo di giocatori di esperienza provenienti da squadre di prima divisione. Campionato 2018: qualificazione ai playoff di seconda divisione da raggiungere con l’innesto nello staff tecnico di coach provenienti dagli USA che consenta ai Vipers di presentarsi tra le squadre leader a livello nazionale. Campionato 2019: salto di categoria con l’obiettivo dichiarato di vincere il Silver Bowl (finalissima di seconda divisione) e il conseguente passaggio nella Prima divisione (IFL), categoria in cui è possibile inserire giocatori USA e puntare a portare per la prima volta il titolo italiano di football a Modena con conseguente qualificazione per la Champions League continentale.

La nostra Dirigenza, la nostra Academy: i Punti di Forza.

Perché sostenere il football americano

Il movimento del football americano è in forte espansione in Italia e nel resto d’Europa e sta ottenendo anche una notevole eco su stampa e televisione. Trattandosi di campionati nazionali, la visibilità che si offre è alta non solo a livello locale. Si tratta di uno sport che attira un numero sempre crescente di giovani atleti attirati dal fatto che è una delle discipline più “democratiche” dal punto di vista fisico. Infatti la grande specializzazione dei ruoli permette a ragazzi con costituzioni molto diverse di raggiungere ottimi risultati. Grazie alla sua spettacolarità il football richiama anche un pubblico molto numeroso, basti pensare che nel loro primo anno di attività i Vipers hanno avuto una media di quasi 500 spettatori alle loro gare casalinghe. Per ampliare la propria base di pubblico e appassionati a livello provinciale, i Vipers giocheranno le loro gare casalinghe in diversi centri della provincia.

19 luglio 2021: Siamo CAMPIONI della 2a divisione!

2021: La nostra Under 12 è CAMPIONE D’ITALIA!.

IL nostro Presidente: Pietro Montaruli

Latest News

Latest Videos

Il XXVII Silver Bowl ai Vipers Modena!

0
Due lunghi anni, tanto è passato dall’ultimo Silver Bowl, la finale del Campionato Italiano di Seconda Divisione, fucina di talento per il football italiano. Questa sera, in uno Stadio Garilli scintillante e preparato ad hoc dalla Fidaf è andato in scena l’ultimo atto del...

Il primo round va a Reggio

0
Il primo dei due derby va agli Hogs con il risultato di 7 – 17 É stata una partita dominata dalle difese, entrambe ben preparate per questo evento. Ma a farla da padrona in casa Vipers sono ancora gli infortuni. Non é, e non vuole...

Pretoriani vs Vipers (31-22): le interviste

0
Nota stampa dei Pretoriani Roma: Dopo un inizio di forza dei Pretoriani, coach Mangiafico settava meglio la sua spread offense e il QB Malta saliva in cattedra. La difesa Romana riusciva a contenere il bombardamento di lanci ai bravi ricevitori modenesi. Il resto lo fanno...