Seconda vittoria in casa…e che vittoria!

0
190
Ph. Credits: @Inna Berezenskaya

Non poteva esserci esordio migliore davanti al pubblico amico dello Stadio Torelli di Scandiano (RE) per i Vipers-Hogs, che mostrano i muscoli e battono i quotatissimi Trappers Cecina per 35 a 7, portandosi al secondo posto in classifica nel Girone A. 

Sabato sera da ricordare per il neo-sodalizio tra Vipers Modena e Hogs Reggio Emilia che, allo Stadio Torelli di Scandiano, ha sbaragliato i pronostici e portato a casa una importantissima vittoria contro i Trappers Cecina, seconda forza del Campionato fino a quel momento e avversario tra i più temibili di questa stagione. 

I Vipers-Hogs sono partiti subito fortissimo, con un TD su corsa di Giovanni La Rocca a pochissimi minuti dal kick off, cui Marius Chiriac risponde calciando l’ovale in mezzo ai pali per il 7 a 0 che esalta il pubblico sugli spalti. I Trappers reagiscono e riescono a trovare il pareggio con un TD pass e relativo calcio di trasformazione allo scadere del primo quarto ma, al cambio campo, sono ancora i Vipers-Hogs a dominare il gioco offensivo con il bis offerto da La Rocca (con Chiriac cui non riesce però la trasformazione) che manda le squadre negli spogliatori sul 13 a 7. 

Che l’attacco, sabato sera, fosse sceso in campo con un piglio molto diverso rispetto alle due partite precedenti è apparso chiarissimo a tutti quando, nella ripresa, l’efficacissimo running game portato avanti sin qui ha lasciato il posto al gioco aereo: il QB blu-granata Emanuele Daino lancia per le mani Andrea Gatti per il 19 a 7, con il tentativo di trasformazione da due punti messo a segno da La Rocca. Le difese alzano l’asticella, la battaglia si fa furiosa, ma a spuntarla, nell’ultimo quarto di gioco, sono ancora i nostri grazie al terzo TD personale di La Rocca e al secondo TD pass di Daino, questa volta per le mani di Leandro Corradini. Chiriac non sbaglia l’extra point e la partita si chiude sul punteggio di 35 a 7 per i Vipers Hogs.

E’ stata una bella partita – ha commentato Michele Degrassi, Offensive Coordinator del team. “Cecina aveva uno score di 2 a 0 e per noi batterli era molto importante, perché significa scavalcarli in classifica ed occupare il secondo posto, alle spalle delle Aquile Ferrara. I ragazzi sono cresciuti molto e c’è ancora margine…”.

L’entusiasmo a fine partita era tangibile: nella squadra cresce la consapevolezza dei propri mezzi, l’amalgama tra gli atleti e i vari reparti, e il buon lavoro svolto dal coaching staff nelle ultime settimane sta dando sostanza al gioco dei Vipers-Hogs che sabato sera si è dimostrato ugualmente solido ed efficace sia in attacco che in difesa.

Con un record di 2 vittorie e una sconfitta, dunque, il team blu-granata si piazza al secondo posto del Girone A, proprio davanti ai Trappers Cecina e si prepara, dopo la pausa pasquale, ad affrontare l’impegnativa trasferta romana contro i Grizzlies di sabato 6 aprile. Con il sorriso e gli obiettivi stagionali ben chiari in mente!

Ufficio Stampa Vipers-Hogs

Ph. Credits: @Inna Berezenskaya

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here